Intelligence and  Global Defence

Nuove disposizioni dell'UE per dispositivi wireless - Cybersecurity360

Il 29 ottobre è stato emanato un atto delegato della Commissione Europea sulla direttiva sulle apparecchiature radio per la definizione di nuovi requisiti di sicurezza informatica per le aziende produttrici di dispositivi wireless. Quali sono le implicazioni per le aziende?

Scopriamolo nel nuovo articolo del direttore scientifico Marco Santarelli per Cybersecurity360

Sicurezza dispositivi wireless

L’obiettivo è garantire e potenziare la sicurezza dei prodotti per una maggiore tutela dei dati personali e della privacy degli utenti, una più efficace protezione da frodi monetarie e una più forte resilienza delle reti di comunicazione. 

Ursula von der Leyen, Presidente dell’Unione Europea, ha annunciato che l'atto sarà integrato da una legge sulla resilienza informatica per mettere sotto protezione ancora più dispositivi in tutto il loro ciclo di vita. In caso di approvazione del Consiglio e del Parlamento, l’atto delegato entrerà in vigore a seguito di due mesi di controllo e le aziende avranno 30 mesi di tempo per adeguarsi alle nuove norme di sicurezza.

L’entrata in vigore effettiva è prevista per la seconda metà del 2024.

Leggi l'articolo completo qui

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.