hub research

ReS On Network è un Hub Research con sede in UK e in USA e Italian branch, che si occupa dello studio delle Reti e delle Infrastrutture Critiche, di Intelligence, di attività di ricerca e sviluppo nei settori delle Reti, Analisi delle Reti, Studio delle Infrastrutture, Energia, Energia da Fonti Rinnovabili, Ambiente, Big Data, Analisi dei Dati, Social Network, Web Analysis, Analisi e Studio delle Scienze Sociali.

+

Crediamo nelle idee innovative e nella loro crescita come imprese 

ReS On Network offre alle imprese e alle startup innovative la consulenza di un team di professionisti altamente qualificati per favorire la crescita e supportare l’innovazione dei processi produttivi della tua azienda utilizzando diversi strumenti utili per sostenere i necessari investimenti.  

PROGETTI SPECIALI

ReS On Network è costantemente impegnata in attività di ricerca e sviluppo nei settori delle Reti, Analisi delle Reti, Studio delle Infrastrutture, Energia, Energia da Fonti Rinnovabili, Ambiente, Big Data, Analisi dei Dati, Social Network, Web Analysis, Analisi e Studio delle Scienze Sociali.

+

Next stop

+

FONDAZIONE MARGHERITA HACK

La Fondazione svolge la propria attività nella realizzazione di progetti scientifici e culturali che rispecchiano le idee, il ricordo, la grande personalità, la figura e la professionalità di Margherita Hack.

+

news

Le mappe geografiche dell’energia. Risorse e scelte globali

Energia e ambiente nelle prospettive globali. Interazioni (strategiche e non) tra scelte di nazioni, scienza e persone. Non sempre la scelta ecologica è la più gradita, sia per business che per ignoranza

mappe geografiche energetiche

Lo sviluppo industriale, sociale ed economico di un paese è direttamente proporzionale alle possibilità di produzione, distribuzione di vari settori. Quello più cartina di tornasole è l’energia. Questo discorso ormai non riguarda, come abbiamo visto anche dalla ultima COP, quella n.22 di Marrakesh, un singolo paese, ma tiene stretto in maniera sempre più forte il legame tra più stati che condividono, almeno sulla carta, Piani energetici nazionali, politica e sicurezza internazionale. In questo scenario, gli Stati da una parte devono capire come diventare indipendenti energicamente, dall’altra come aumentare, a volte con mal di pancia, la consapevolezza che il legame con gli altri stati sia sempre più saldo e necessario in tale direzione.

Leggi tutto...

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.