Intelligence and  Global Defence

Protocollo d'intesa tra Banca d'Italia e ACN per la difesa cibernetica - Cybersecurity360

La Banca d'Italia e l'Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale hanno firmato un protocollo d'intesa che definisce una “difesa partecipata” in ambito cyber security.

Scopriamo di cosa di tratta nell'articolo del direttore scientifico Marco Santarelli per Cybersecurity360

difesa partecipata

Questo protocollo prevede uno scambio di informazioni e collaborazione nelle attività che consentono di prevenire e gestire la minaccia cyber che potrebbe colpire o colpisce l’una o l’altra istituzione. La Banca d'Italia mette a disposizione il suo CERTBI, il CERT istituzionale, per lo scambio informativo, avendo sviluppato una certa riconoscibilità nazionale e internazionale nelle attività di cyber threat intelligence per la prevenzione e la gestione di attacchi.

Leggi l'articolo completo qui

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.